Quando si tornerà in campo?
Quando si tornerà in campo? (Keystone)

ATP e WTA al lavoro per il futuro del tennis

Tutto fermo fino al 13 luglio, "l'ideale è riprogrammare più tornei possibili"

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Anche se le competizioni sono ferme, e lo saranno almeno fino al 13 luglio, ATP e WTA sono al lavoro per coordinare e pianificare al meglio il ritorno in campo. Sul tavolo delle due associazioni ci sono varie ipotesi che dovranno tenere conto della durata e delle ripercussioni della pandemia di coronavirus.

L'obiettivo è salvare il più possibile di una stagione regolare Andrea Gaudenzi, presidente ATP

Una possibilità è quella di rimandare la fine della stagione 2020, ma per "massimizzare la possibilità di guadagno quando il circuito tornerà alla normalità" una soluzione potrebbe essere quella di allungare la stagione a 44 settimane, in modo che si possano disputare più tornei possibili. Si potrebbe dunque posticipare il termine delle competizioni, solitamente fissato a novembre, ma non se si dovesse tornare in campo come (per ora) previsto a luglio.

Condividi