Provata da una giornata intensa
Provata da una giornata intensa (Keystone)
Paula Badosa
  • 7 8
  • 3
  • 6
  • Belinda Bencic
  • 6 6
  • 6
  • 3
  • Tabellino Risultati e classifiche

    Addio Sydney, Bencic può pensare a Melbourne

    La sangallese saluta il WTA 500 già ai quarti di finale, Badosa si conferma bestia nera

    • Stampa
    • Condividi
    • a A

    Dal ripasso generale in vista degli Australian Open, Belinda Bencic (WTA 23) può trarre indicazioni contrastanti: certamente buone dal punto di vista della tenuta fisica, un po' meno riguardo ad alcuni aspetti del gioco prodotto. Il WTA 500 di Sydney, per la sangallese, è infatti già terminato allo stadio dei quarti, e con il 7-6 (8/6) 3-6 6-3 inflittole da Paula Badosa (9). Se è vero che la sfida con la bestia nera spagnola, vincitrice dei due precedenti del 2021, si è sviluppata all'insegna di un sostanziale equilibrio, va anche detto che Belinda ha sbagliato troppo per sperare di raccogliere di più, ad immagine delle 15 palle break concesse all'avversaria.

    In precedenza, nella notte, la campionessa olimpica aveva positivamente portato a termine la bozza di rimonta imbastita il giorno prima, quando il duello con Océane Dodin (96) era stato interrotto (causa pioggia) sul 6-2 5-6 in favore di quest’ultima, trovatasi anche a servire per il match. Alla ripresa delle ostilità l’inerzia è tuttavia cambiata, e, dopo il 7-5 del secondo set, Bencic ha chiuso la pendenza con il 6-3 del terzo.

     
    Condividi