Tennis

Al WTA di Berlino tre quarti su quattro decisi da forfait

Dopo Rybakina, anche Sabalenka e Jabeur costrette al ritiro

  • 22 giugno, 15:43
  • 22 giugno, 21:01
Aryna Sabalenka

Primo ritiro per infortunio

  • Reuters

Ha del clamoroso quanto accaduto al torneo WTA di Berlino, dove tre quarti di finale su quattro non sono stati portati a termine a causa dei ritiri di tre tenniste di punta. Dopo il forfait per malattia di ieri di Elena Rybakina (WTA 4) contro Victoria Azarenka (19) quando la russa era in vantaggio per 3-1, oggi hanno dovuto alzare bandiera bianca Aryna Sabalenka (3) e Ons Jabeur (10). La bielorussa ha dovuto ritirarsi per la prima volta in carriera per infortunio a causa di problemi a una spalla quando si trovava sotto 5-1 contro Anna Kalinskaya (24), mentre la tunisina non è riuscita a terminare la sfida con Coco Gauff (2), vincitrice del primo set per 7-6 (11/9), anche lei per malattia.

  • Elena Rybakina
  • Victoria Azarenka
  • Aryna Sabalenka
  • Ons Jabeur
  • Anna Kalinskaya
  • Coco Gauff
  • WTA Berlino

Correlati

Ti potrebbe interessare