Amici
Amici (Reuters)

"Avremmo meritato entrambi di vincere"

Il re degli US Open Thiem spende parole al miele per l'avversario in finale Zverev

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

La prima vittoria in un torneo del Grande Slam non ha fatto dimenticare a Dominic Thiem il profondo legame sviluppato negli anni con Alexander Zverev, suo avversario in finale. Il 27enne austriaco, che per imporsi negli US Open ha firmato una vera impresa, ha rivolto parole di conforto all'amico, rimontato di due set e poi sconfitto in una palpitante quinta frazione: "Abbiamo iniziato ad affrontarci nel 2014. Da lì in poi sono cominciate la nostra amicizia e le nostre battaglie. Avremmo meritato entrambi di vincere. Alle Finals di Madrid mi dicesti che avrei potuto vincere il titolo e oggi io ti dico lo stesso. Prima o poi trionferai in uno Slam".

Il desiderio di tutti è uno US Open 2021 all'insegna della normalità, con gli stadi pieni Dominic Thiem

Il nuovo re di Flushing Meadows ha lodato pure l'organizzazione, che è riuscita a portare a termine un torneo tanto importante in una situazione d'incertezza e precarietà generale dovute al coronavirus: "All'interno della bolla ci siamo sentiti estremamente al sicuro, tanto negli stadi quanto in hotel. Non avrei mai pensato, prima di arrivare qui a New York, che il torneo si sarebbe svolto senza problemi".

 
 
Condividi