Presto in campo a Ginevra
Presto in campo a Ginevra (Keystone)

"Con la voglia e la mentalità di un giovane"

Federer parla del suo ritorno e del 2021: "Anno entusiasmante verso la normalità"

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Le due partite di inizio marzo a Doha, dove aveva eliminato Daniel Evans prima di soccombere nei quarti di finale a Nikoloz Basilashvili, erano state un primo piccolo assaggio, ma Roger Federer è pronto a tornare definitivamente a partire dal torneo di Ginevra, che scatterà il 17 maggio. Le doppia operazione al ginocchio destro, che lo ha tenuto lontano dai campi per oltre un anno, sembra infatti un lontano ricordo. "La ripresa è stata molto lenta, ma ora mi sento decisamente meglio e sono contento dei progressi del mio ginocchio. Ho la voglia e la mentalità di un giovane giocatore", ha detto il basilese in un'intervista rilasciata al suo sponsor Uniqlo.

Non vedo l'ora di giocare Roger Federer

King Roger non ha dunque nessuna intenzione di abdicare ed ha svelato il suo segreto: "Oggi sono un giocatore ben bilanciato, che gioca meglio rispetto a quando aveva 20 anni. Nel tempo sono stato in grado di adattare i dettagli del mio stile di gioco, del lavoro di gambe e della tecnica con la racchetta". Un aggiornamento continuo anche nell'anno delle 40 candeline, che spegnerà ad agosto: "Il 2021 sarà un anno entusiasmante perché la normalità, anche se a rilento, si avvicina sempre di più".

 
Condividi