Da vent'anni ai massimi livelli
Da vent'anni ai massimi livelli (Keystone)

King Roger spegne 40 candeline

Federer raggiunge ancora in attività un invidiabile traguardo

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Tanti auguri Roger Federer! Compie oggi 40 anni il basilese, primo tra i giganti a raggiungere quota 20 Slam e che alla Svizzera ha regalato una Coppa Davis, un oro e un argento olimpico. Diventato negli anni un'icona dello sport mondiale e, come tale, celebrato ai quattro angoli del pianeta, il renano può vantare una carriera stellare con 103 titoli vinti e innumerevoli record raggiunti. Unica incognita all'alba delle 40 primavere è il futuro agonistico, visti i guai fisici al ginocchio che gli hanno impedito, tra gli altri, di partecipare ai Giochi di Tokyo.

Una carriera, quella del King, iniziata nel lontano 1998 a livello ATP, ma che già nel 1993 ha lasciato una traccia in Ticino, quando vinse un torneo a Bellinzona, categoria R6, come si può vedere in un filmato degli archivi RSI. È del 1999 il debutto con la squadra di Davis dell'allora capitano Claudio Mezzadri, mentre a partire dal 2003 - e dal suo primo di otto titoli a Wimbledon - è iniziata la scalata delle classifiche mondiali fino al vertice raggiunto la prima volta il 2 febbraio 2004. Nel 2018, a Melbourne, l'ultimo trionfo in uno Slam mentre è del 27 ottobre 2019 a Basilea l'ultimo acuto di Federer sul circuito ATP.

Esemplare anche nella vita privata, che divide con la moglie Mirka e quattro figli, aiuta 2 milioni di bambini con la Fondazione in Africa che porta il suo nome.

Condividi