La 27enne diventa la prima donna africana ad accedere all'ultimo atto in un torneo di questo calibro
La 27enne diventa la prima donna africana ad accedere all'ultimo atto in un torneo di questo calibro (Keystone)
Ons Jabeur
  • 6
  • 3
  • 6
  • Tatjana Maria
  • 2
  • 6
  • 1
  • Tabellino Risultati e classifiche

    La finale a Wimbledon sarà Jabeur-Rybakina

    Per entrambe si tratta della prima volta all'ultimo atto di un Grande Slam

    • Stampa
    • Condividi
    • a A

    Saranno Ons Jabeur (WTA 2) ed Elena Rybakina (23) a sfidarsi per il titolo a Wimbledon. Entrambe le giocatrici diventano così le prime donne della loro nazione a raggiungere la finale in uno Slam. La tunisina, prima africana all'ultimo atto in un torneo di questo calibro, si è imposta, tutto sommato agevolmente, su Tatjana Maria (103) con i parziali di 6-2 3-6 6-1. La 27enne è entrata subito bene in partita, imponendo il suo gioco e vincendo agilmente il primo set. Più ostica invece la seconda frazione, che ha visto la tedesca portarsi avanti sul 4-1 e costringere la numero due al mondo al terzo set, portato a casa facilmente da Jabeur.

    Finisce invece in semifinale l'avventura londinese di Simona Halep (18) estromessa per mano di Elena Rybakina (23) con un doppio 6-3. La kazaka ha da subito imposto il suo gioco, strappando il servizio alla rumena nel secondo game e portandosi in vantaggio sull'1-0 in soli 38 minuti. Non molto diversa la seconda frazione, che ha visto la 23enne restare sempre un passo avanti alla sua avversaria, grazie anche ai molteplici doppi falli della ex numero uno al mondo, e portare a casa il match senza troppe difficoltà.

     
    Condividi