Una veste insolita ma molto familiare per la sangallese
Una veste insolita ma molto familiare per la sangallese (Twitter/Belinda Bencic)

La preparazione della Bencic è sul ghiaccio

La campionessa olimpica si allena a Bratislava con pattini e bastone

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Chi si sarebbe mai aspettato di vedere Belinda Bencic vestita con pattini, casco e bastone ricevere i complimenti di un vice campione del mondo? Eppure tutto questo è successo a Bratislava ed è stato riportato da un quotidiano locale, oltre che puntualmente postato dalla sangallese sui propri canali social. La 24enne ha infatti deciso di prepararsi per la prossima stagione - quella in cui dovrebbe scalare nuovamente la classifica WTA nella quale attualmente occupa la 23a posizione - in modo un po' diverso dal solito.

E così è scesa sul ghiaccio nella capitale del suo paese di origine, ripercorrendo in un certo senso le orme del nonno (già allenatore dell'Ambrì nella stagione 1977-78), del padre e del fratello, tutti e tre giocatori di hockey. "Pattino da quando sono bambina, perciò questo sport è molto naturale per me", ha spiegato la campionessa olimpica, che si è allenata oltre che con il compagno e preparatore Martin Hromkovic, anche con l'ex nazionale slovacco Peter Podhradsky. Quest'ultimo ha infine affermato: "Se Belinda si allenasse più intensamente, si potrebbe guadagnare da vivere anche con l'hockey". Noi ovviamente speriamo che torni ad impugnare quella racchetta che nella scorsa estate l'ha fatta salire su su fino all'Olimpo.

 
Condividi