Le mani al cielo per la dodicesima volta
Le mani al cielo per la dodicesima volta (Keystone)
Rafael Nadal
  • 6
  • 6 6
  • 7
  • Stefanos Tsitsipas
  • 4
  • 7 8
  • 5
  • Tabellino Risultati e classifiche

    Nadal di nuovo profeta in patria

    Nella finale di Barcellona il maiorchino sconfigge Tsitsipas, dopo quasi quattro ore

    • Stampa
    • Condividi
    • a A

    La finale del torneo di Barcellona è stata ricca di colpi di scena, ma alla fine ha premiato Rafael Nadal (ATP 3). Il maiorchino è riuscito ad interrompere la striscia vincente, 17 set consecutivi, di Stefanos Tsitsipas (5) e conquistare la vittoria finale con il punteggio di 6-4 6-7 (6/8) 7-5. Nella prima frazione il greco ha effettuato subito il break in entrata, poi confermato con facilità, ma l'iberico è riuscito a ribaltare il parziale e conquistare il set. Il ventiduenne è poi riuscito a riequilibrare i conti, ma, dopo quasi quattro ore di partita, Nadal si è confermato profeta in patria vincendo l'ultima frazione ed il dodicesimo titolo a Barcellona.

    A Belgrado trionfa Berrettini

    Nella finale del torneo di Belgrado, Matteo Berrettini (10) ha faticato parecchio prima di sconfiggere Aslan Karatsev (28) 6-1 3-6 7-6 (7/0) e conquistare il quarto titolo ATP della carriera. Dopo una prima frazione a tinte italiane, il romano è stato rimontato nel parziale dal russo e portato al tie-break nell'ultimo, nonché decisivo, set, chiuso poi a zero.

     

     

    Condividi