King Roger colpisce sotto gli occhi dei propri allenatori
King Roger colpisce sotto gli occhi dei propri allenatori (Keystone)

"Roger dice sempre le cose come stanno"

Coach Ljubicic non mette fretta a Federer per il ritorno in campo

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Le dichiarazioni di Roger Federer hanno fatto preoccupare e non poco i suoi tifosi. Interpellato sul fatto di poter rivedere in campo King Roger solo nell'estate 2022, il suo coach Ivan Ljubicic ha cercato di riportare un minimo di calma e di vedere le cose nella giusta prospettiva: "Vi posso garantire che con Roger potete stare tranquilli, quello che dice è quello che è. Lui dice le cose come stanno, ogni tanto evita di rendere pubblici certi particolari, altre volte, come in questo caso, racconta invece tutto".

"In questo momento è in una fase di riabilitazione - ha confermato l'ex numero 3 del mondo - come ha detto lui, a gennaio inizieremo con la parte fisica, mentre con il tennis vediamo come progrediscono le cose. Il ritorno in gara è talmente lontano in questo momento che non possiamo ipotizzare una data. C'è una piccola speranza per Wimbledon, ma vediamo. Marzo-aprile potrebbe essere presto, penso che a maggio avremo le idee un po' più chiare".

Con Roger è inutile cercare di leggere tra le righe Ivan Ljubicic
 
 
Condividi