La 24enne allunga le mani verso le medaglie
La 24enne allunga le mani verso le medaglie (Keystone)

Belinda Bencic è a una vittoria dalla medaglia

L'elvetica ha battuto la Pavlyuchenkova e si ritrova in semifinale nel singolare

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Belinda Bencic (WTA 12) è a una sola vittoria da una medaglia nel torneo singolare di Tokyo 2020. L'elvetica è infatti approdata alle semifinali grazie al successo sulla temibile Anastasia Pavlyuchenkova (18) per 6-0 3-6 6-3. Per la rossocrociata si tratta della quinta vittoria nei sette confronti diretti disputati con la russa.

La 24enne sangallese ha approfittato di un'entrata in materia difficoltosa per la sua avversaria, incapace di trovare il ritmo a causa del grande caldo, per vincere facilmente il primo set. Ritrovata la battuta, la ragazza dell'Est ha saputo reagire nella seconda frazione, mettendo a segno tre break che hanno portato la sfida alla manche decisiva. Qui la svizzera ha strappato d'entrata il servizio alla Pavlyuchenkova, per poi tenere duro negli altri giochi e imporsi.

In semifinale Bencic se la vedrà contro la kazaka Elena Rybakina (20), che ha sconfitto per 7-5 6-1 la spagnola Garbiñe Muguruza (9). Nell'altro penultimo atto si troveranno di fronte invece l'ucraina Elina Svitolina (6) e la ceca Marketa Vondrousova (42).

 
 
Condividi