Niente altra medaglia olimpica per il giurassiano
Niente altra medaglia olimpica per il giurassiano (Keystone)

Delusione Guerdat, niente finale nel salto

Superano le qualificazioni invece Martin Fuchs e Beat Mändli

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Grande delusione per l'oro olimpico di Londra 2012 e attuale numero 3 del mondo Steve Guerdat nel concorso di salto alle Olimpiadi di Tokyo. Il giurassiano, in sella a Venard de Cerisy, ha chiuso al 31o posto la prova valida come qualificazione - con quattro punti di penalità per un errore sul quinto ostacolo e un tempo di 85"62 - restando dunque fuori dal gruppo di trenta cavalieri che prenderanno parte domani alla finale.

Hanno staccato invece il biglietto per l'ultimo atto, senza però incantare, gli altri due elvetici in gara. In sella a Clooney 51, Martin Fuchs, numero due del ranking mondiale, ha effettuato un percorso netto totalizzando però un tempo piuttosto alto (87"56) rispetto alla diretta concorrenza. Ha chiuso invece con un punto di penalità per superamento del tempo limite Beat Mändli su Dsarie (91"46). Il migliore di queste qualificazioni è stato il britannico Ben Maher, su Explosion W, con un tempo di 81"34.

 
 
Condividi