Settima medaglia svizzera a Tokyo
Settima medaglia svizzera a Tokyo (Keystone)

Desplanches conquista uno storico bronzo!

Gran recupero nel finale del ginevrino nei 200m misti, cade un record del mondo

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Jérémy Desplanches ce l'ha fatta! Il ginevrino si è messo al collo il bronzo chiudendo al terzo posto la finale dei 200m misti alle spalle del cinese Shun Wang e del britannico Duncan Scott. Il rossocrociato ha fatto la differenza nel finale recuperando sul beniamino di casa Daiya Seto, superato di 5 centesimi. Con il tempo di 1'56"17 ha abbassato il proprio record svizzero di quasi quattro decimi.

Si tratta solo della seconda medaglia olimpica di un nuotatore elvetico dopo quella conquistata nel 1984 a Los Angeles da Etienne Dagon, terzo sui 200m rana. Per la delegazione svizzera è la nona medaglia a Tokyo 2020 e la 200a in totale ai Giochi estivi.

Record del mondo nei 200m rana femminili

Nelle altre finali della mattinata da segnalare il nuovo record del mondo fatto segnare dalla sudafricana Tatjana Schoenmaker in 2'18"19 nei 200m rana, migliorando il primato della danese Rikke Moller Pedersen risalente al 2013 (2'19"11).

Condividi