Una medaglia nel mirino
Una medaglia nel mirino (Keystone)

Impresa della Bencic contro la Krejcikova

La sangallese batte in rimonta la regina del Roland Garros e accede ai quarti

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Belinda Bencic (WTA 12) si è qualificata per i quarti di finale del singolare femminile olimpico e lo ha fatto compiendo una vera e propria impresa. Opposta alla ceca Barbora Krejcikova (11), fresca vincitrice del Roland Garros (oltre che di Praga e Strasburgo) e semifinalista a Wimbledon, la sangallese ha sfoderato il meglio del suo tennis, imponendosi in rimonta con il risultato di 1-6 6-2 6-3 in 1h54' di battaglia.

Un avvio di match complicato non ha intaccato le certezze della 24enne di Flawil, che è progressivamente entrata in partita prendendo il controllo dello scambio. L'unico neo nella prestazione della Bencic è rappresentato da quel controbreak concesso a metà del terzo set, prontamente però restituito per andare a guadagnarsi il diritto di affrontare Anastasia Pavlyuchenkova (18).

 
 
Condividi