Focalizzata sull'obiettivo
Focalizzata sull'obiettivo (Keystone)

La Bencic assicura la settima medaglia svizzera

La sangallese supera la Rybakina e accede alla finale olimpica in singolare

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Per la quarta volta di fila il tennis svizzero salirà sul podio alle Olimpiadi. Ad assicurare la 7a medaglia rossocrociata a Tokyo 2020 è infatti stata Belinda Bencic (WTA 12), che si è qualificata per la finalissima del singolare femminile sconfiggendo la kazaka Elena Rybakina (20) con il punteggio di 7-6 (7/2) 4-6 6-3 in 2h44'.

Il primo set, in cui la sangallese si è ritrovata sotto 5-2 e ha pure dovuto annullare 5 set point, è stato un'altalena di emozioni, ma fortunatamente nel tie-break la Rybakina ha sbagliato troppo. Errori che la 22enne nata a Mosca non ha riproposto nella seconda frazione, vinta con merito malgrado il 2-0 iniziale della Bencic, che ha faticato a trovare il ritmo giusto durante i suoi turni di battuta ad immagine dei 13 doppi falli commessi.

Il match è poi diventato un intenso braccio di ferro con strappi da una parte e dall'altra. Dopo aver recuperato per due volte un break di ritardo, la Bencic è riuscita a mettere la testa avanti, chiudendo i conti con 4 game consecutivi e guadagnandosi il diritto di giocarsi la medaglia d'oro sabato 31 luglio contro Marketa Vondrousova (42), che ha liquidato Elina Svitolina (6) con un chiaro 6-3 6-1.

 
Condividi