Petra Klingler, la rappresentante svizzera ai Giochi
Petra Klingler, la rappresentante svizzera ai Giochi (Keystone)

L'arrampicata sotto i riflettori olimpici

Alla scoperta di una delle discipline che debutteranno a Tokyo

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Saranno cinque i nuovi sport ai Giochi di Tokyo. Tra questi, anche l'arrampicata sportiva, che farà il suo debutto con la formula della combinata, che raggruppa le tre specialità di questa disciplina sportiva. "C'è il bouldering, ossia l'arrampicata senza corda, con un tappeto di sicurezza per attutire la caduta - spiega Enea Bionda, di Alpha Boulder a Giubiasco - C'è poi la specialità della corda, dove l'obiettivo è quello di arrivare in cima ad una parete di diversi metri di altezza". Quindi la terza categoria è quella della velocità, "in cui bisogna completare un percorso nel minor tempo possibile". E sarà proprio lo Speed ad aprire le danze, alle Olimpiadi.

Anche in Ticino il movimento sta crescendo in modo esponenziale Enea Bionda

La Svizzera a Tokyo affiderà tutte le sue speranze a Petra Klingler, unica rappresentante elvetica dell'arrampicata ai Giochi. "Dipende tanto dalla giornata - osserva Bionda - Ma sarà preparatissima e speriamo tutti che possa fare un ottimo risultato".

 
Condividi