La testa è già alle batterie di venerdì
La testa è già alle batterie di venerdì (Keystone)

"L'obiettivo è andare in finale"

Ajla Del Ponte è carica in vista dei suoi 100m e della staffetta 4x100m

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Gli appuntamenti di atletica alle Olimpiadi di Tokyo si stanno avvicinando, e la tensione inizia a salire anche nella mente di Ajla Del Ponte. "La testa è già alle batterie di venerdì, ma non troppo per non perdere energie. C'è la coscienza che ci sono tante cose da fare e che venerdì è vicino: l'emozione sale", ha dichiarato la ticinese al termine dell'allenamento ufficiale di mercoledì.

Il tempo è un obiettivo per me: è da Torun che punto a scendere sotto gli 11" Ajla Del Ponte

Dove ha fissato l'asticella la 25enne? "Ogni sportivo ha il suo obiettivo, non si viene a Tokyo senza sapere cose si vuole fare. Per me l'obiettivo è andare il più lontano possibile, vale a dire la finale, ma tra il dire e il fare c'è di mezzo il mare - ha affermato la locarnese - Siamo ai Giochi Olimpici e il livello è altissimo".

Ajia Del Ponte ha poi concluso parlando della staffetta 4x100m (che debutterà giovedì prossimo), dove la ticinese è stata spostata da prima alla seconda frazionista: "La posizione è cambiata in base alla mia evoluzione come atleta. Prima ero la migliore in partenza, ma ora sono anche una delle migliori velociste. Questo cambiamento ce lo aspettavamo, la squadra crede in me e mi danno più fiducia".

Ci si sente in un villaggio olimpico nonostante le restrizioni e i test giornalieri Ajla Del Ponte
Condividi