Di corsa al penultimo atto
Di corsa al penultimo atto (Reuters)

Petrucciani centra la sua semifinale

Il ticinese chiude al terzo posto la sua batteria dei 400m

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Ricky Petrucciani, ultimo ticinese a debuttare ai Giochi di Tokyo, ha centrato il suo primo obiettivo. Il 21enne locarnese si è qualificato per le semifinali dei 400m, centrando il terzo posto in una batteria, nella quale ha preceduto al fotofinish lo statunitense Randolph Ross con il tempo di 45"64.

Il campione europeo U23 è partito alla grande in una gara contraddistinta dal gran caldo, ma ha dovuto difendersi nel finale dal ritorno dell'americano, beffato per appena 3 centesimi. Nel penultimo atto, in programma lunedì pomeriggio, il ticinese dovrà presumibilmente battere il record svizzero di Mathias Rusterholz (44"99) abbassando ulteriormente il suo personale stagionale (45"02).

Peso femminile alla cinese Gong

Nel getto del peso femminile l'oro è andato alla cinese Lijiao Gong che, con i suoi 20,58 metri, ha realizzato il miglior risultato nella disciplina da cinque anni a questa parte. Sul podio insieme a lei, in una finale disputata con la colonnina del termometro che ha toccato i 40 gradi, sono salite la statunitense Raven Saunders (19,79m) e la neozelandese Valerie Asams (19,62m), alla quarta medaglia consecutiva ai Giochi.

Condividi