Mostruosa!
Mostruosa! (Keystone)

Rojas d'oro con record mondiale nel salto triplo

Nel salto in alto Tamberi e Barshim si dividono l'oro con un bellissimo gesto

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

È stata una giornata fantastica per Yulimar Rojas nel salto triplo. La venezuelana si è presa l'oro grazie ad una prestazione straordinaria: nel suo primo salto ha firmato il record olimpico in 15,41m, nell'ultimo ha poi addirittura stabilito il nuovo record del mondo in 15,67m. La 25enne ha ritoccato il precedente primato dell'ucraina Inessa Kravets che resisteva dal 1995 (15,50m).

Tante emozioni anche nel salto in alto. Giunti a 2,37m l'italiano Gianmarco Tamberi e il qatariota Essa Mutaz Barshim hanno deciso di stringersi la mano e dividersi la medaglia d'oro dopo tre errori. Sul gradino più basso del podio è salito il bielorusso Maksim Nedasekau. Nelle semifinali dei 100m hs la portoricana Jasmine Camacho-Quinn ha invece firmato il nuovo record olimpico nei 100m hs in 12"26, andando a soli 6 centesimi dal crono più veloce di sempre dell'americana Kendra Harrison (2016).

 
 
 
Condividi