Pronta a gareggiare
Pronta a gareggiare (Keystone)

''Sono molto orgogliosa di questa squadra''

Maria Ugolkova e Noè Ponti raccontano i primi giorni nel villaggio olimpico

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Non sembra quasi vero che tra meno di due giorni avranno inizio i Giochi Olimpici di Tokyo. Dopo aver dovuto attendere un anno, a causa dell'emergenza sanitaria, le aspettative non sono però cambiate tra gli atleti e tanto meno per la nuotatrice Maria Ugolkova: ''Non posso dire che il posticipo non abbia cambiato nulla a livello mentale e fisico, ma abbiamo lavorato bene e sono quindi molto curiosa di vedere quali traguardi possiamo raggiungere''.

Voglio godermela e vivere al meglio ogni momento Maria Ugolkova

''L'atmosfera è fantastica e all'interno del villaggio quasi non ci si rende conto della situazione pandemica'', esordisce Noè Ponti, che si sta godendo lo speciale momento, ma senza dimenticare i propri obbiettivi: ''Voglio arrivare almeno in semifinale, poi da lì tutto può succedere, ogni volta ci sono delle sorprese''.

 
Condividi