Incredibile
Incredibile (Reuters)

Warholm scolpisce un nuovo record del mondo

Il norvegese scende sotto i 46" nei 400m hs, Mihambo completa la tripletta nel lungo

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Era una delle gare più attese di Tokyo 2020, quella dei 400m ostacoli maschili, e non ha per nulla tradito le aspettative. Karsten Warholm ha infatti stabilito un nuovo record del mondo che difficilmente verrà a breve cancellato. Sulla pista giapponese, il norvegese è diventato il primo uomo ad infrangere il muro dei 46", fermando il cronometro a 45"94 grazie al ritorno dello statunitense Rai Benjamin (46"17) che lo ha sospinto negli ultimi 50m. Sul podio è salito anche il brasiliano Allison Dos Santos in 46"72, mentre il precedente primato, sempre realizzato dal velocissimo vichingo, era di 46"70.

Nel salto in lungo femminile la tedesca Malaika Mihambo ha centrato una grande tripletta con Europei 2018 e Mondiali 2019, battendo all'ultimo tentativo, in una gara appassionante, la statunitense Brittney Reese. La nuova campionessa olimpica ha raggiunto i 7 metri precisi, 3 centimetri in più dell'americana e della nigeriana Ese Brume, piazzatasi terza a causa di un peggiore secondo tentativo.

 
Condividi