TV, Radio e online

Comunali 2024 

Gli appuntamenti RSI

  • 4 March, 09:05
  • ELEZIONI COMUNALI

Elezioni comunali 2024

RSI Programmi 03.04.2024, 14:59

“Sono poco più di 7’029 i candidati in lizza alle elezioni comunali ticinesi che si terranno il 14 aprile. Lo rende noto la Cancelleria dello Stato in un comunicato con tutti i numeri relativi al rinnovo dei poteri locali in una novantina di comuni” leggiamo su rsi.ch, uno spazio quello online in cui potrete trovare le notizie di cronaca, ma anche e soprattutto uno speciale dossier che raggrupperà tutti i contenuti radio e tv inerenti alle elezioni comunali. Il 14 aprile, la diretta sarà anche online, con le notizie dell’ultima ora, i risultati e le interviste e i commenti raccolti dai nostri inviati.  

“Nel dettaglio - si legge sempre su rsi.ch - , 5’491 persone su 350 liste si contenderanno i 2’300 seggi a disposizione in 87 consigli comunali. Invece 1’538 candidati sono in lizza su 346 liste per le 533 poltrone nei Municipi (+124 supplenti), che verranno designati tacitamente o in modo combattuto. 

Sono esclusi i 9 comuni in cui l’appuntamento è differito al 2025 (probabilmente il 6 aprile) a causa delle fusioni in atto: Astano, Bedigliora, Bodio, Curio, Giornico, Miglieglia, Novaggio, Prato Leventina e Quinto. In altri due, Aranno e Mergoscia, l’elezione del Municipio è prorogata a causa del numero insufficiente di candidati ed è presente un’assemblea comunale. Per questi due Esecutivi, la nuova chiamata alle urne è fissata al 9 giugno di quest’anno”. 

Alla RSI di qui al giorno dei risultati, trascorrendo da LA 1 a LA 2, dal Quotidiano a Spam, da Modem a Seidisera, saranno ospiti 29 liste, 86 candidati e 20 candidate al Municipio e 31 candidati e candidate under 30 al Consiglio comunale. 


Questi lo schema con gli appuntamenti principali. 

Su web e social RSI Info

L’offerta digitale RSI dedicata alle elezioni comunali è interamente raggiungibile come dicevamo tramite il dossier www.rsi.ch/comunali24. Da alcuni giorni, oltre agli aggiornamenti quotidiani offerti dalla cronaca politica, riunisce tutti i contributi speciali prodotti da radio, tv e web in occasione dell’appuntamento del 14 aprile. Dalla metà di marzo offrirà pure una pagina intitolata “Dati e statistiche” che permetterà di accedere a numerose informazioni e articoli dedicati alle elezioni comunali redatti grazie alla banca dati sulle elezioni creata dal Dipartimento informazione RSI in collaborazione con il Team Multimedia RSI. È nata in occasione delle elezioni cantonali 2023 e nel frattempo si è notevolmente arricchita. Attualmente comprende tutti i riguardanti 38 elezioni ticinesi a partire dal 2007 per un totale di quasi 4’000 liste e 18’000 candidati (dai 42 in corsa per il Governo 16 anni fa ai 5’490 attualmente in lizza per un seggio nei Consigli comunali).

A completare l’offerta digitale vi saranno anche contenuti specifici, pensati per i canali social RSI Info e in particolare per Instagram.

Ovviamente il 14 e il 15 aprile i vari canali digitali (nonché Teletext) daranno spazio ai risultati che saranno aggiornati costantemente sulla base dello spoglio eseguito dal Cantone. Per ogni Comune sul sito saranno create delle grafiche interattive di dettaglio sull’evoluzione della situazione politica dal 2008. I dati comunali saranno inoltre aggregati a livello cantonale per evidenziare, tramite grafici e cartine, le macro-tendenze ricavabili dall’esito delle elezioni comunali 2024.


Dibattito del lunedì, LA 2, 21.00, da lunedì 11 marzo 

Il format della trasmissione è lo stesso inaugurato con le Elezioni cantonali 2023. L’offerta prevede 4 appuntamenti dedicati a Bellinzona, Lugano, Locarno e Mendrisio. Nel nostro studio di Comano, dibatteranno i candidati al Municipio. Il dibattito sarà arricchito da un numero variabile di ospiti della società civile. È invitato un numero di candidati per lista corrispondente al numero di seggi in Municipio conquistati nel 2021. In più verrà garantito uno spazio alle liste che si presentano per l’Esecutivo ma che oggi non vi fanno parte. Sarà presente il pubblico. Ogni candidato o lista può invitare 2-3 persone che parteciperanno ai dibattiti in qualità di pubblico (sono ammessi anche candidati al Consiglio comunale, purché consapevoli del fatto che non prenderanno la parola). 


Dibattito televisivo della Domenica, Affari comuni, LA 1, 19.10, da domenica 10 marzo 

Il format della trasmissione riprende quanto già sperimentato con le Elezioni cantonali e federali. Ogni domenica, nello studio di Comano e per 4 puntate, 4 candidati di diverse liste (quelle già rappresentate negli Esecutivi) e di differenti città verranno presentati uno alla volta e in seguito si confronteranno su temi di interesse comune. La trasmissione è disponibile anche in lingua dei segni.


Dibattito radiofonico a Modem Evento: Giovani e democrazia, venerdì o mercoledì, Rete Uno, 8.30-9.30, da venerdì 8 marzo 

Quattro Modem evento in diretta in altrettanti istituti scolastici di Bellinzona (Aula Magna della Commercio, 8.3), Locarno (Centro professionale tecnico, 15 marzo), Mendrisio (Sport Academy a Genestrerio, 22 marzo) e Lugano (Biblioteca cantonale, 29 marzo). I dibattiti coinvolgeranno un candidato al Municipio per ogni lista. I candidati delle liste che hanno conquistato un posto in Municipio nel 2021 avranno uno spazio diverso rispetto alle liste sprovviste di un seggio nell’Esecutivo. 

Abbiamo il piacere di invitarvi al dibattito di Modem Evento dedicato all’elezione del Municipio della città di Locarno di venerdì 15 marzo. L’evento si terrà presso il Centro professionale tecnico (CPT), Via alla Morettina 3, ritrovo alle 8.00. L’emissione inizierà alle 8:30 e si concluderà alle 9:30 e sarà trasmessa in diretta radiofonica su Rete Uno e contemporaneamente in televisione su RSI LA 1. Assisteranno al dibattito 2 classi della CPT. Al termine del dibattito seguirà una piccola colazione.

Ospiti:

Bruno Baeriswyl,, candidato al Municipio, Lega – UDC – Ind.
Nicola Pini, candidato al Municipio, PLR
Marco Pellegrini, candidato al Municipio, il Centro
Gianfranco Cavalli, candidato al Municipio, Sinistra Unita (PS,PC,POP,FA,GISO e Ind.)
Pierluigi Zanchi, candidato al Municipio, Verdi e Ind.
Bruno Cereghetti, candidato al Municipio, Avanti con Ticino&Lavoro
  

Temi:

LOCARNO E LE AGGREGAZIONI – Dopo uno stallo durato anni, qualcosa si muove nella regione. È abbastanza? Come vincere scetticismo e ritrosia che da sempre bloccano il processo di fusione attorno alla città?
UNA CITTÀ IN CERCA DI SVILUPPO – Mentre è pacifica e sempre più marcata la sua vocazione turistica, Locarno fatica a strutturarsi come polo economico. Come favorire l’insediamento di imprese e differenziarsi dagli altri centri urbani del Cantone?
LOCARNO LETARGICA – La città vive 2 stagioni che ne cambiano il volto. L’estate ha un calendario fitto di eventi culturali che contribuiscono ad animare centro e Valli. L’inverno la città soffre il deserto delle case secondarie e dei letti freddi. Come cambiare questa dinamica? Cosa si può fare per creare condizioni interessanti, tutto l’anno, soprattutto per i giovani.
ALTRO

Ti potrebbe interessare