"Parliamone!"

di Lina Simoneschi Finocchiaro

La linea rossa del conflitto Russia-Ucraina

Mosca sembra voler cambiare la natura del conflitto in corso in Ucraina. Nel suo ultimo intervento, il presidente Vladimir Putin ha lanciato un messaggio chiaro: con la decisione attraverso dei pseudo referendum di annettere il Donbass e altri territori, d’ora in avanti, se l’esercito ucraino continuerà ad avanzare, non riconquisterà zone occupate, ma aggredirà la Russia. A quali scenari dobbiamo prepararci? Ne parliamo con Mara Morini, Professoressa associata di "Scienza politica" all’Università di Genova. Per "il Mulino" ha pubblicato il libro “La Russia di Putin” (https://www.mulino.it/volumi/ricerca). E Aldo Ferrari, docente, storico e politologo. Insegna all'Università Ca' Foscari di Venezia e per l'Istituto per gli Studi di Politica Internazionale (ISPI) di Milano dirige il Programma di Ricerca su Russia, Caucaso e Asia Centrale.