Giorgio Bassani, con Gianni Venturi

a cura di Massimo Zenari, regia di Claudio Laiso