Il corpo politico (5./5)

È morto settimana scorsa il grande filosofo francese Jean-Luc Nancy, una delle figure più importanti e originali della filosofia contemporanea nonché tra i maggiori esponenti del decostruzionismo. Nella parte finale della sua vita, anche a causa di un intervento cardiaco invasivo, Nancy aveva avviato una feconda riflessione sulla corporeità e sul corpo come oggetto e soggetto filosofico. Nel solco di questa riflessione il Dossier della settimana propone cinque interventi sulla corporeità, da cinque diversi punti di vista: concludiamo questo ciclo di riflessioni con la voce di Gianluca Bonaiuti, saggista e docente, che si occupa di filosofia politica e storia delle dottrine politiche.