Edoardo Nesi, "La mia ombra è tua", La nave di Teseo (dettaglio copertina) (lanavediteseo.eu)

Il mondo quand'era bello

di Mariarosa Mancuso

"L’operaio andava al lavoro con la Cinquecento Fiat, una macchina che adesso sta al museo". Lo scrive Edoardo Nesi nel suo ultimo romanzo, "La mia ombra è tua". Protagonista: Vittorio Vezzosi, anzi il Vezzosi, detto alla toscana. Scrittore di un solo libro, amatissimo e di culto. L’editore da 25 anni aspetta il secondo, che tarda ad arrivare. Gli mette alle calcagna un giovanotto laureato in lettere classiche, e quindi avviato alla disoccupazione. Appena il Vezzosi ricorda gli anni 80 e novanta della sua giovinezza, eravamo circondati da cose belle, si infuria: "La nostra generazione non può permettersi la nostalgia". La strana coppia viaggia dalla Toscana verso Milano, a bordo di una jeep del 1979. E si rifà viva Milena, una ragazza mai dimenticata.

 

 

Ora in onda La rivista In onda dalle 8:50
Brani Brani in onda Sobre Una Tumba Una Rumba - Celeste Mendoza Ore 8:46