Cartina della Svizzera di Aegidius Tschschudi (Wikipedia)

La Rezia dell'umanista Aegidius Tschudi

di Brigitte Schwarz

®

Un classico della storiografia svizzera

L’opera più importante dell’umanista Aegidius Tschudi, "Die uralt wahrhaftig alpisch Rhätia", tradotta in latino da Sebastian Münster, scritta da giovane dopo un lungo viaggio nel territorio alpino che all’epoca comprendeva i Grigioni, la Valtellina e la Valchiavenna, fu pubblicata a Basilea nel 1538, pochi anni dopo la morte di Zwingli nella battaglia di Kappel. Quasi 500 anni dopo lo scritto di Tschudi, redatto in un periodo fra i più travagliati nella vicenda della Confederazione, è stato recentemente proposto in italiano dalle edizioni "L’ora d’oro" di Poschiavo nel volume intitolato "La Rezia". Ne abbiamo parlato con Andrea Paganini, che ha curato il libro in collaborazione con Maria Rosa Zizzi e Simona Boscani Leoni docente di storia all’Università di Berna.

Prima emissione 08 aprile 2019

Brani Brani in onda Candide. Operette - Michael Sanderling; DIR / Berner Symphonieorchester; ENS Ore 9:41