Società, Chiesa e diritti umani

di Brigitte Schwarz

La Dichiarazione universale dei diritti dell’uomo adottata il 10 dicembre 1948 dall’Assemblea generale delle Nazioni unite, sanciva per la prima volta i diritti e le libertà che spettano a tutti gli esseri umani dopo le tragedie provocate dai totalitarismi e dalla seconda guerra mondiale. Il documento non era solo una reazione agli orrori della guerra ma frutto di un lungo percorso iniziato nel Settecento. Per quanto si possano trovare richiami generici a epoche precedenti è infatti solo con l’Illuminismo che si cominciò a dare sistemazione teorica all’idea che tutte le società umane potessero raggiungere una ordinata e pacifica convivenza se fondate su alcuni diritti essenziali attribuiti ad ogni individuo. Questa idea prese una prima forma giuridica in alcune costituzioni degli stati americani che reclamarono l’indipendenza dall’Inghilterra e trovò poi piena espressione nella Dichiarazione dei diritti dell’uomo e del cittadino proclamata dall’Assemblea nazionale francese nel 1789. Nel Novecento, dopo il sostegno dato al documento dalle chiese protestanti, un contributo alla realizzazione della Dichiarazione dei diritti universali dell’uomo è venuto dalla chiesa cattolica. Infatti i rapporti delle agenzie che valutano il rispetto dei diritti umani nel mondo contemporaneo segnalano l’impegno della chiesa cattolica nel promuoverne la tutela. Si tratta di una linea che il magistero papale rivendica come un elemento portante dell’odierna azione dei cattolici, sottolineando in particolare gli sforzi compiuti per garantire i primari e fondamentali diritti sociali nelle aree sottosviluppate del pianeta e per assicurare la tutela del diritto alla libertà religiosa nei paesi in cui i diversi fondamentalismi si avvalgono del sostegno del potere politico. Ne discutono, al microfono di Brigitte Schwarz, gli storici Piergiorgio Zunino ordinario di storia contemporanea all’Università di Torino e Daniele Menozzi ordinario di storia contemporanea alla Normale di Pisa autore di Chiesa e diritti umani. Legge naturale e modernità politica dalla Rivoluzione francese ai nostri giorni (Bologna, Il Mulino 2012).
Ora in onda Attualità culturale In onda dalle 17:40
Brani Brani in onda Saaiche - Souad Massi Ore 17:37