(iStock )

Registrare i tumori per sconfiggerli

di Sonja Riva

®

In Svizzera ogni anno sono circa quattro mila le persone che si ammalano di tumore e nel corso della propria vita ad una persona su due viene diagnosticata una malattia tumorale. Questi dati sono destinati ad aumentare in considerazione dell’età media di vita in Svizzera sempre più alta e del fatto che queste malattie sono più diffuse tra gli anziani. È’ vero anche che grazie al progredire delle possibilità delle diagnosi e delle evoluzioni terapeutiche sono sempre di più le persone che guariscono dal cancro. Le proiezioni per il 2030 nel nostro paese prevedono infatti fino a mezzo milione di persone sopravvissute a lungo termine. Il cancro è sempre più una malattia cronica, che il sistema sanitario si trova a dover fronteggiare sul piano economico, sociale e medico sanitario. Alla luce di questi dati appare fondamentale la nuova legge sulla registrazione delle malattie tumorali, diventata obbligatoria dal gennaio di quest’anno. Questi dati saranno di notevole importanza per proseguire le ricerche, individuare nuovi trattamenti, stabilizzarne altri o diagnosticarli in uno stadio precoce. Da anni sono molti i medici, gli esperti, i ricercatori, gli enti impegnati a combattere il cancro, che si sono battuti per avere questo registro, tra questi il National Institute for Cancer Epidemiologi and Registrati ona (NICER), istituto fondato nel 2007 dal dottor Giorgio Noseda, ospite di questa puntata.

Prima emissione giovedì 18 giugno 2020

 

Ora in onda Tenera è la notte In onda dalle 0:40
Brani Brani in onda Pancham Se Gara - Anoushka Shankar Ore 0:42