"L'anima e la danza" di Emanuele Torquati, Stradivarius

di Anna Menichetti

Dal barocco al contemporaneo, senza soluzione di continuità, è la sfida magnifica di Emanuele Torquati che presenta in questa registrazione pagine note e meno note del repertorio pianistico in un arco storico ampio ma collegato, misteriosamente, da un filo rosso che tiene strette fra loro le composizioni, non solo per le tematiche in comune ma anche e soprattutto per sonorità e scelte armoniche molto audaci che nell’alternanza di antico e moderno suscitano visioni insolite e decisamente efficaci. Non solo la danza, nell’accezione poetica di Paul Valéry, scaturisce dall’ascolto delle opere proposte nel CD: il movimento è determinante e si rimane incantati dalla comunione d’intenti, una ignota assonanza, che collega autori lontani nel tempo ma vicini per ideologia musicale.