Cristina Trivulzio di Belgiojoso, una principessa lombarda in Anatolia e in Siria (2./5)

di Franco Brevini

Chi condusse una vita più avventurosa della principessa lombarda Cristina Trivulzio di Belgiojoso? Patriota, animatrice di salotti esclusivi a Milano e a Parigi, combattente per la libertà italiana, riformatrice sociale e perfino viaggiatrice in alcune delle zone più selvagge del Medio Oriente.

Il suo diario, di viaggio, apparso nel 1858 in francese a Parigi con il titolo “Asie Mineure et Syrie, souvenirs de voyages”, riuniva i testi che la principessa lombarda aveva regolarmente inviato alla “Revue des Deux Mondes”.

L’aspetto che più colpisce nel journal di Cristina Trivulzio di Belgiojoso è il rigetto dell’esotismo. Il suo è uno sguardo sempre lucido e disincantato, che rifiuta i miti con la stessa forza con cui la sua educazione illuministica le fa respingere i pregiudizi.

Ora in onda Notiziario In onda dalle 8:30
Brani Brani in onda Fort Worth Stomp - Aurora Nealand Ore 8:39