Isotta Fraschini 8C Monterosa Cabriolet (1948)
Laser

Il ritorno dell'Isotta

di Claudio Visentin

  • 3.8.2023
  • 22 min
Disponibile su
Scarica
  • Scienze umane e sociali

Nel 2023 i bolidi Isotta Fraschini sono tornati in pista, sfidando nelle gare di resistenza le case automobilistiche più conosciute. Il prototipo, progettato da Giuliano Michelotto, è affidato a Claudio Berro, direttore del settore sportivo.

Carlo Cavicchi ripercorre i primi decenni del XX secolo, quando l’Isotta Fraschini, fondata nell’anno 1900 da Cesare Isotta e dai fratelli Fraschini, costruì la sua reputazione con i record di velocità e le vittorie nelle principali competizioni internazionali. Poi l’azienda milanese si rivolse al mercato e, nel periodo tra le due guerre mondiali, creò la leggendaria Tipo 8, l’automobile di re, papi, miliardari e attori di Hollywood. Con Silvia Nicolis, presidente del Museo Nicolis di Villafranca di Verona, saliamo a bordo di una di queste lussuosissime vetture. Negli anni Venti e Trenta le Isotta Fraschini realizzate dalla Carrozzeria Castagna s’imposero soprattutto sul mercato americano, come racconta Gioacchino Acampora. Il declino tuttavia fu altrettanto rapido dopo la Seconda guerra mondiale, in un mondo ormai troppo cambiato, sino alla recente ripartenza all’insegna della tecnologia e della velocità.

Scopri la serie

  • Scienze umane e sociali