Lorenzo Felder al momento dell'inaugurazione della struttura Chiosetto, Sorengo 2013 (TiPress)

Musica e architettura - due arti molto vicine

Incontro con l’architetto Lorenzo Felder, di Patricia Barbetti

Per l’architetto (e architetto paesaggista) luganese Lorenzo Felder, la musica e l’architettura sono due arti molto vicine. Entrambe prettamente astratte, esistono sia nello spazio fisico, tridimensionale, che in quello temporale e sonoro. Molte anche le analogie di tipo tecnico proprie dei rispettivi linguaggi: struttura, ritmo, colore, timbro, proporzione. In fondo i mezzi a disposizione dell'architetto e del compositore sono quasi gli stessi: luci e ombre, forte e piano, accelerazioni e pause, timbri, ecc. Inoltre, come nella musica, anche nell'architettura… è tutta una questione di relazione e di rapporti umani. Per Lorenzo Felder – appassionato e attivo in entrambi questi ambiti - è bello pensare a una melodia durante la progettazione di un nuovo lavoro e durante la nostra chiacchierata verranno proposti estratti da “Onde” e da “Escalier”, composizioni di Barbara Rettagliati nate in relazione a suoi progetti.

Ora in onda Radio svizzera classica In onda dalle 1:30
Brani Brani in onda Lover Man - Dave Liebman Ore 2:16