Froberger, camaleonte del Seicento

2.a parte, di Giuseppe Clericetti

®

Nel meraviglioso paese dei Barocchi, si profila un compositore di grande valore, e decisamente anomalo: Johann Jacob Froberger, che scrisse quasi solamente per la tastiera. Tra Toccate, Ricercari, Capricci, Partite e Suites, troviamo un autore che riuscì a immedesimarsi talmente nei vari stili nazionali, che potremmo confonderlo con Girolamo Frescobaldi o con Louis Couperin. In due puntate del “Paese dei Barocchi” scopriamo alcune delle sue invenzioni più geniali.

Prima emissione lunedì 4 ottobre 2021