Incontro con Mario Pagliarani

di Valentina Bensi

Mario Pagliarani (Mendrisio 1963), studia composizione, violoncello e musica elettronica al Conservatorio di Milano. Tra i suoi maestri Salvatore Sciarrino, da cui ha imparato a progettare, e Gérard Grisey, da cui ha imparato ad ascoltare. Ha ricevuto commissioni da vari enti tra cui Pro Helvetia, Radio svizzera, Internationale Musikfestwochen di Lucerna, Orchestre de la Suisse romande, Europäischen Musikmonat (Basel), Les Amplitudes (La Chaux-de-Fonds)… Sue composizioni sono state eseguite in Svizzera e all’estero (Parigi, Amsterdam, Roma, Tokio, Mosca, Bahia…).

Ospite per la prima volta ai microfoni di “Neo.mx3”, Mario Pagliarani ci racconta dei suoi esordi, dell’importanza dei suoi maestri, e delle sue ‘creazioni’ quali il Teatro del Tempo e il Festival della Via Lattea, ricordando gli appuntamenti prossimi del 12, 18 e 19 settembre.