di Emanuela Burgazzoli

Caos

di Emanuela Burgazzoli

Manoscritto del "De rerum natura" risalente al 1483 (Wikipedia)

Caos

di Emanuela Burgazzoli

Dal "De Rerum Natura" all'"Informale": un salto concettuale e temporale che si basa sull’idea di caos. Dal caotico mutare della Natura spiegato negli esametri del testo di Lucrezio alla rivoluzione artistica delle correnti informali che vanno oltre la dicotomia visibile-invisibile il passo può essere breve. Il poema latino ha ispirato artisti e letterati attraverso i secoli, da Botticelli a Bracciolini, da Calvino a Wittgenstein, da Giorgio Orelli a Italo Valenti: un intreccio fra arte e letteratura a cui la Biblioteca cantonale di Bellinzona dedica due mostre e una conferenza. Per capire come e perché quello che è stato definito il poeta del materialismo sia ancora così moderno e a quale idea di caos attinga l’arte contemporanea “Voci dipinte” ospita la storica dell’arte Elena Pontiggia e il classicista Benedino Gemelli.

 

Ora in onda Prima fila - Concerto RSI In onda dalle 20:30
Brani Brani in onda Quel Temps Fait-il a Paris - Alain Romans Ore 19:29