Centre Pompidou (Keystone)

Enigma Centre Pompidou

di Emanuela Burgazzoli

“Vorrei fortemente che Parigi avesse un centro culturale come si è cercato di creare negli Stati Uniti, con un successo fino ad ora unico, che sia allo stesso tempo un museo e un centro di creazione, dove le arti plastiche siano vicine alla musica, al cinema, ai libri, alla ricerca audiovisiva”: sono le parole del presidente francese Georges Pompidou, promotore del progetto che ha portato all’inaugurazione nel 1977 del centro nazionale d’arte e cultura che porta il suo nome. Sorto nel quartiere Beaubourg, nel centro di Parigi, l’edificio è stato anche una rampa di lancio anche per i due architetti progettisti – l’inglese Richard Rogers e l’italiano Renzo Piano. L’architettura innovativa del Pompidou, che rende visibili gli elementi tecnici suscita e strutturali solitamente nascosti, suscita forti polemiche, ma anche grande entusiasmo; viene soprannominato “Madonna del tubo” e “La nave della cultura”. Ripercorreremo la storia di un’opera iconica dell’architettura museale contemporanea con l’architetto svizzero Bruno Reichlin, ospite di “Voci dipinte”.

Ora in onda Stampa nazionale In onda dalle 8:02
Brani Brani in onda Eremia - Ettore Castagna Ore 8:02