Franco Maria Ricci 
Voci dipinte

L’opera al nero di Franco Maria Ricci 

In corso una mostra a lui dedicata al Palazzo Ducale di Genova

  • Imago
  • 12.5.2024
  • 59 min
Disponibile su
Scarica
  • Arte e spettacoli
Di: Emanuela Burgazzoli

“Il colore della vita è il nero, che è la somma e la sovrapposizione di tutti i colori; il colore della morte è il bianco, che è la loro elisione e la loro scomparsa”: sono parole di Franco Maria Ricci. Il nero è il colore che ha contraddistinto le sue imprese editoriali. Visionario, sempre controcorrente, l’ideatore del Labirinto della Masone a Fontanellato e fondatore della mitica rivista d’arte FMR, risorta qualche anno fa, è stato un maestro di stile e un punto di riferimento per il gusto italiano e internazionale. Alla figura di questo grande editore, collezionista e bibliofilo è dedicata una mostra omaggio in corso al Palazzo Ducale di Genova, la città dei suoi avi. A “Voci dipinte” ne parliamo con il curatore Pietro Mercogliano e Edoardo Pepìno, direttore del Labirinto della Masone e della Franco Maria Ricci editore.

Il raffinato collezionista parmigiano avrebbe probabilmente apprezzato l’esposizione basilese dal titolo Geniale Frauen. Una rassegna che riscopre l’opera e la vita di alcune artiste attive in Europa tra il Cinquecento e il Settecento: donne che hanno sfidato le convenzioni sociali per intraprendere una carriera non sempre riconosciuta. Anche molti pittori impressionisti hanno dovuto attendere a lungo un riconoscimento di pubblico e critica: lo racconta la nostra serie originale Due chili di blu.

Scopri la serie

Correlati

Ti potrebbe interessare