Max Beckmann (Keystone)

Max Beckmann

di Emanuela Burgazzoli

VOCI DIPINTE
Domenica 18 novembre 2018 alle 10:35

Soprannominato il "Picasso germanico" dalla stampa francese, il pittore tedesco Max Beckmann resta una figura singolare all’interno del panorama artistico della prima metà del Novecento. Un maestro della modernità che sceglie di restare nell’ambito figurativo con un'impronta originale, mentre molti dei suoi illustri contemporanei sceglievano le nuove vie dell’Astrattismo. Una vita che conoscerà picchi di notorietà e periodi di crisi; segnata dall’esperienza della Prima Guerra mondiale e successivamente dalla condanna di "artista degenerato" durante gli anni del Terzo Reich; costretto all’esilio in Olanda, prima di conoscere negli ultimi anni della sua vita un nuovo inizio negli Stati Uniti.

Un'ampia retrospettiva allestita al Museo d’arte di Mendrisio, che presenta grafica e dipinti, permette di scoprire una nuova dimensione di Max Beckmann.

Ora in onda Radio svizzera classica In onda dalle 1:30
Brani Brani in onda Late Summer - Ketil Bjørnstad Ore 1:50