Quando l’Opera diventa Cinema

di Giuseppe Clericetti e Giovanni Conti

Dopo essere stato presentato al Torino Film Festival, viene ora il momento di essere gustato dal grande pubblico. Stiamo parlando di Gianni Schicchi, film-opera con la regia di Damiano Michieletto che nei giorni scorsi è stato proiettato all’auditorium dell’orchestra Verdi a Milano in contemporanea  alla Casa del cinema di Roma. Nei prossimi giorni il lavoro di trasposizione dell’opera di Puccini con l’orchestra del Comunale di Bologna diretta da Stefano Montanari e con Giancarlo Giannini nel ruolo principale, approderà nel circuito televisivo accolto con favore dalla critica, felice di trovarsi di fronte a un riuscito connubio tra cinema e teatro.

Siamo all’inizio di una nuova vita per il melodramma? Forse è presto per dirlo ma non per riflettere sulla possibilità.

Giuseppe Clericetti e Giovanni Conti ne parlano con Carla Moreni, critico musicale del Sole24Ore e con il regista Damiano Michieletto