Donne cattoliche di tutto il mondo…unite - Sorelle in Cristo da 75 anni - 12 anni alla guida della Chiesa riformata ticinese

di Corinne Zaugg, Gaëlle Courtens e Luisa Nitti

  • Condividi
  • a A

Donne cattoliche di tutto il mondo…unite, di Corinne Zaugg
L’Unione mondiale delle organizzazioni cattoliche femminili (UMOFC) raccoglie un centinaio di associazioni femminili, per un totale di circa 8 milioni di donne affiliate, nei cinque continenti. Il 13 maggio, giorno della Madonna di Fatima, cade la sua annuale festa. Per l’occasione abbiamo incontrato la sua presidente, l’argentina Maria Lia Zervino, per una chiacchierata a tutto campo.

Sorelle in Cristo da 75 anni, di Gaëlle Courtens
Le “Donne evangeliche in Svizzera” si accingono a celebrare il 75esimo anniversario della loro fondazione. L’organizzazione femminile che oggi si fa portatrice degli interessi di 37'000 donne, ha alle spalle una storia di lotte per l’emancipazione della donna e per il riconoscimento del suo contributo nella chiesa e nella società. Quali sono oggi le priorità delle “Donne evangeliche”, come festeggeranno il loro Giubileo, e con quale spirito guardano alle sfide del futuro? Ne parliamo con la presidente delle “Donne evangeliche in Svizzera”, la pastora Gabriela Allemann.

12 anni alla guida della Chiesa riformata ticinese, di Luisa Nitti
Il pastore Tobias Ulbrich termina dopo 12 anni il suo incarico come presidente della Chiesa evangelica riformata nel Ticino. Il prossimo Sinodo, in calendario per il 14 maggio, eleggerà il suo successore. Per il pastore Ulbrich la conclusione del'incarico è occasione per fare bilanci e riflessioni sulla Chiesa riformata ticinese.