Friedrich Dürrenmatt (Keystone)

Friedrich Dürrenmatt. Rita Famos. Il quarto magio

A cura di Italo Molinaro e Paolo Tognina

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Dürrenmatt e la religione, di Paolo Tognina
A cent'anni dalla nascita, che cosa possiamo dire a proposito del rapporto che il grande scrittore e drammaturgo intrattenne con la fede? Figlio di un pastore protestante, più tardi padre di un pastore, apertamente ateo, ma costantemente tormentato dal tema religioso, la figura e l'opera di Dürrenmatt ci interpellano ancora. Con Pierre Bühler e Thomas Markus Meier.

Gli auspici della presidente, di Paolo Tognina
Dallo scorso 1. gennaio, la teologa zurighese Rita Famos è ufficialmente la nuova presidente della Chiesa evangelica riformata in Svizzera, prima donna ad assumere la guida di una grande comunità di fede nazionale elvetica. Con che sentimenti guarda al suo nuovo incarico? Quali sfide deve affrontare? E come intende attraversare il difficile tempo della pandemia?

Il quarto magio, di Corinne Zaugg
I Vangeli dicono poco riguardi ai magi. E nulla di Artaban, un ipotetico quarto magio il quale - giunto in ritardo all’appuntamento con gli altri tre - è  il protagonista del romanzo del vaticanista del quotidiano “Avvenire”, Mimmo Muolo. Un racconto che si concluderà con un colpo di scena.