Anna Aaron

I sogni di Pallas

sabato 06/04/19 17:35

(Foto: Julien Chavaillaz)

Non c’è evoluzione se non c’è cambiamento. Anche nella musica.

La cantautrice basilese Anna Aaron in tutti questi anni non ha dormito sugli allori. Riascoltando i singoli del primo album Dogs In Spirit (2011 Gentlemen) e quelli usciti dall’ultimo Pallas Dreams (2019 Radicalis) c’è un abisso sonoro.  Non è cambiato il  modo di scrivere le canzoni, è cambiata la musica e i sistemi utilizzati per produrla.

Le radici folk e il suono pop-rock indie degli esordi sono diventati una sostanza elettronicorganica, sostenuta come sempre da scelte estetiche e visuali audaci che fanno di Anna Aaron una delle artiste pop svizzere da seguire con maggior interesse.

Segui Anna Aaron su Mx3, il portale della musica svizzera