Cybophonia

Bloom, di Marco Kohler

  • Condividi
  • a A

Il primo amore non lo scordi mai. Anche nella musica. E allora può succedere che fai un giro di 20 anni esplorando mondi sonori, finché un giorno, quel primo amore di gioventù è lì sotto casa che ti aspetta e ti dice “facciamolo”. Eros Minichiello é Cybophonia, un nome che conosciamo dal 1998. Dopo lungo silenzio discografico e un aperitivo durato 3 singoli, è uscito “Bloom” (2021 Sterolake) un album di 15 canzoni che è un omaggio fresco e artigianale agli anni 90 inglesi, con una grande novità: Cybophonia canta anche in italiano. Prima dell’intervista la musica di Sam Himself, Assignments, The Beautiful Now, Organ Mug, Jaand. Il finale è con Steiner Und Madlaina, ospiti della puntata successiva.