Fomies

A cura di Marco Kohler e Sandra Romano

  • Scarica puntata
  • Condividi
  • a A

Tra gli effetti collaterali positivi del Covid c’è un esubero fantastico di bei dischi. “Sudden Lag” (Hummus Records) dei vallesani Fomies è uno degli album più intensi pubblicati nel nostro paese nel 2022.

Il “sudden lag” del titolo è proprio quello: uno stop improvviso imposto dalla pandemia. Dentro c’è un vortice kraut, fuzzy, progressivo e pieno ritmo. Sono 8 canzoni figlie della caffeina e di jam sessions infuocate, tenutesi nell’idillio isolato e ispirante della campagna francese.

La spirale dei Fomies è degna di nota. Esistono dal 2017 e hanno già pubblicato un EP e 3 album. E sebbene il fuzz dritto in faccia e l’attitudine punk degli esordi oggi lasci spazio anche alle sofisticazioni, alla psichedelia e a strutture più complesse, il quintetto di Vevey mantiene la sua deliziosa e cruda autenticità.