Mary Middlefield.jpg
Confederation Music

Mary Middlefield - Poetry (For the scorned and lonely)

A cura di Marco Kohler e Sandra Romano

  • Laurin Bleiker
  • 23.6.2024
  • 30 min
Disponibile su
Scarica

Non capita tutti giorni di suonare al Glastobury Festival, tanto meno che sia la BBC a invitarti, sul suo palco “Introducing”. A Mary Middlefield capiterà tra pochi giorni, il 27 Giugno alle 15:00.

Non c’è un sol giorno in cui Mary Middlefield non scrive, ispirata dagli artisti che ascolta, dalle persone che le giocano brutti scherzi o dalle forma d’arte con cui è cresciuta e con cui viene in contatto quotidianamente, come la pittura, il cinema e la musica.

Mary Middlefiled, ventiduenne cantautrice indie rock/folk di Losanna, ama la musica da quando è piccolissima. I suoi genitori ascoltavano musica classica 24 ore al giorno e ha iniziato a suonare il violino a cinque anni senza mai smettere. La passione per la produzione è nata all’età di 18/19 anni, durante il periodo interlocutorio del Covid.

Mary Midelefield ha pubblicato “Poetry (For The Scorned & Lonely”), un EP esplicito e vigoroso, di otto canzoni, uscito un anno dopo l’album di debutto “Thank You Alexander”.

Con i suoi testi struggenti e crudi, Mary Middlefiled elabora in modo toccante gli abusi subiti. 

Sandra Romano l’ha incontrata a Zurigo e questa è la sua storia.

25 - Cover - Mary Middlefield - Poetry (for the scorned and lonely).png

Scopri la serie

Correlati

Ti potrebbe interessare