Piet Alder

Taxi Gauche Records, di Marco Kohler

  • Condividi
  • a A

Alto, magro e con stile da vendere. Piet Alder lo noti quando lo incontri, con il suo carisma, i suoi vestiti e il suo bagaglio di storia. Storia musicale di Zurigo.

Piet trascorre gran parte del suo tempo a 10'000 metri di quota pilotando grandi arerei di linea, ma é una figura importante in città. Ha portato sulla Limmat le band californiane, ha creato una rete cittadina e un’etichetta discografica che è la naturale evoluzione della sua passione per la musica.

Piet Alder è il gran patron di Taxi Gauche Records, casa discografica di artisti svizzeri come Tesla Death Ray, Pablo Infernal, Annie Taylor e Sam Himsel (per citarne alcuni) e di alcuni artisti americani e canadesi come Tracy Bryant, Brion Starr e Calvin Love.

È una delle etichette indie più fresche e scoppiettanti affermatesi in Svizzera negli ultimi anni. La colonna sonora di questa storia viene tutta dalla scuderia di Taxi Gauche Records.