Vanishing Signs

Hard rock !

sabato 24/08/19 17:35

 

C’è un nuovo disco hard-rock in circolazione, con un super suono. Lo riconoscete subito perché la copertina è tutta nera e sopra c’è scritto solo Vanishing Signs.

Vanishing Signs è l’ultima creatura scaturita dalla mente del tastierista ticinese Neil Otupacca, contiene nove canzoni compresa una cover sorprendente di House of the rising sun e un ri-arrangiamento in chiave contemporanea di Rolling On con Steve Lee, la canzone che figurava sull’album Stranger in town dei Forsale già nel 1988.

È una bella storia. L’asso nella manica di Vanishing Point è la voce graffiante della cantante sudafricana Dilana Smith, scoperta su YouTube dopo una ricerca interminabile nella rete. Se credete che l’hard rock sia indomabile e immortale, qui c’è pane per i vostri denti.

Prossimamente: Dinastia Knie

Seguici con