Apriamo le danze… sul dialetto e su qual è: con o senza apostrofo?

Con Antonio Bolzani

martedì 08/11/16 13:00

 

La varietà dell’italiano scritto e parlato, le regole, la punteggiatura, le curiosità, gli spunti e gli stimoli di una lingua che arricchisce la nostra trasmissione: con i nostri esperti vi spiegheremo, tra il serio e il faceto, come si scrive, come si dice e cosa significa quella parola, quel verbo e quell’espressione! Ritorneremo ad occuparci anche di dialetti, soffermandoci sul pericolo –reale o presunto- della scomparsa o della sostituzione dello stesso dialetto: fino a quando lo parleremo? Insomma faremo un tentativo di futurologia linguistica: che lingua si parlerà tra 10, 100 e 1000 anni nella Svizzera italiana? Spazio poi al Prof. Giuseppe Patota e alla rubrica denominata “il Radiobolario”: oggi cambieremo disco ed apriremo le danze…, quei balli che ci proietteranno alla lettera D.

Ospiti:
Gerry Mottis
, docente di italiano alle Scuole Medie di Roveredo Grigioni e scrittore
Prof. Giuseppe Patota, docente di Linguistica italiana presso l’Università di Siena-Arezzo, accademico corrispondente della Crusca e socio corrispondente dell’Accademia dell’Arcadia
Matteo Casoni, ricercatore dell’Osservatorio linguistico della Svizzera italiana (OLSI)

Guarda che luna!

Seguici con
Correlati