Come si dice, come si scrive: in onda il buon italiano…

Con Antonio Bolzani

martedì 07/06/16 13:00

 

Perché si dice “ad ogni 3 per 2”? Perché nel linguaggio farmaceutico il foglietto illustrativo si chiama anche “bugiardino”? È meglio dire “comandare” o “ordinare” quando si è un ristorante e si chiama il cameriere ? Perché è molto inflazionata l’espressione “piuttosto che”? E: “c’è qualcuno?” o “c’è nessuno”? Di questo e di tanto, tantissimo, altro parleremo oggi con i nostri esperti che ci orienteranno sulle strade maestre dell’italiano corretto, scritto e parlato. Come si dice e come si scrive, senza fare errori e sbagli…!

Ospiti:
Gerry Mottis, docente di italiano alle Scuole Medie di Roveredo Grigioni e scrittore
Prof. Paolo D’Achille, esperto e consulente dell’Accademia della Crusca

Guarda che luna!

Seguici con